Guida ricevuta prestazione occasionale per lavoratori autonomi

La ricevuta è l’elemento indispensabile per tutti i soggetti che si trovano ad effettuare un’attività di lavoro autonomo occasionale.

La ricevuta prestazione occasional per lavoratori autonomi assolve la funzione di quietanza di pagamento per il committente la prestazione e allo stesso modo serve a certificare il compenso percepito dal lavoratore.

Attività di Lavoro Autonomo Occasionale in parole semplici:

Trattasi di attività di tipo Professionale svolta Occasionalmente per un massimo di 30 gg all’anno, non necessariamente consecutivi, con compensi Lordi che non superino i 5000 € in totale all’anno, onde evitare di incorrere nel pagamento di contributi previdenziali all’INPS perchè in questo caso NON serve l’iscrizione.

Se tale prestazione viene svolta nei confronti di un soggetto titolare di partita iva, ad esempio un dentista, sull’importo lordo percepito viene trattenuta una ritenuta d’acconto del 20 %, ovvero questo dentista darà il 20 % in meno a questo “privato” che solo per quell’occasione gli farà quel servizio “professionale”.

Compilazione della Ricevuta per Attività di Lavoro Autonomo Occasionale

Vediamo di seguito tutti i passaggi per arrivare alla corretta compilazione della ricevuta per Lavoro Autonomo Occasionale.

Trattandosi di un documento non fiscale, la ricevuta può essere predisposta su un qualsiasi foglio di carta qualsiasi, non prettamente liscio, anche a quadretti o come vi pare, anche a mano o al PC o tramite software.

Guida ricevuta prestazioni occasionali

Esempi di compilazione di Ricevuta per Prestazione Occasionale

Vediamo adesso alcuni casi con esemplificazione numerica di compilazione della ricevuta per prestazione occasionale.

  • Ricevuta per prestazione occasionale verso privato:
    Descrizione    Importo
    Compenso lordo    € 2.000
    Rimborso spese di trasporto    € 200
    Compenso netto    € 2200

In questo esempio, il compenso lordo è di 2.000 euro a cui si aggiungono 200 euro di riaddebito di spese di trasporto documentate da fattura.

Non si applica la ritenuta di acconto in quanto si tratta di committente privato.

  • Ricevuta per prestazione occasionale verso committente sostituto d’imposta (dentista vs privato che fa un lavoro come nell’esempio sopra descritto):
    Descrizione    Importo
    Compenso lordo    € 2.000
    Ritenuta fiscale (20% sul compenso lordo)    € 400
    Rimborso spese di trasporto    € 200
    Compenso netto (lordo – ritenuta + rimborso)    € 1800

In questo caso il compenso di 2000 euro è soggetto all’applicazione di una ritenuta di acconto del 20% (400 euro).

Il rimborso spese di trasferta documentate da fattura non è soggetto a ritenuta di acconto.

  • Ricevuta per prestazione occasionale verso committente sostituto di imposta e rimborso forfettario (esempio rimborso trasferta):
    Descrizione    Importo
    Compenso lordo    € 2.000
    Ritenuta fiscale (20% sul compenso lordo e rimborso)    € 440
    Rimborso spese di trasferta    € 200
    Compenso netto (lordo – ritenuta + rimborso)    € 1760

In questo caso, rispetto al precedente il rimborso spese non è documentato, ma a forfait.

Per questo motivo tale rimborso costituisce compenso aggiuntivo e deve essere assoggettato a ritenuta di acconto.

  • Ricevuta per prestazione occasionale verso committente sostituto di imposta e contribuzione INPS esempio se supera i 5000 € :

Meglio non farlo :)

Come consigliamo qui in Studio
  • Ricevuta per prestazione occasionale e rimborso marca da bollo:
    Descrizione    Importo
    Compenso lordo    € 2.000
    Ritenuta fiscale (20% sul compenso lordo e rimborso)     € 400
    Riaddebito marca da bollo    € 2
    Compenso netto (lordo – ritenuta + riaddebito)     € 1602

In questo caso il riaddebito della marca da bollo NON entra nella base imponibile della ritenuta di acconto non costituendo compenso.


Puoi scaricarlo da qui la tua ricevuta per prestazione occasionale (è in Microsoft Word).

Desideri un esempio di ricevuta ancora più semplice e semplificata del nostro modello ricevuta prestazione occasionale? Faccelo sapere. MA DAVVERO SEMPLICE EH!



Compra anche tu il mio salvadanaio consapevole!
Il Salvadanaio che ti fa risparmiare facendoti capire dove devi limitare le spese!
Il Salvadanaio consapevole
Il tuo Salvadanaio per amico!
Ti è piaciuto l’articolo?

Commenta qui sotto e facci sapere cosa ne pensi di quest’argomento e condividi sui Social la Tua opinione a riguardo. Vuoi aprire la Tua partita IVA come Rider o Fattorino? Contattaci!
3923997758 via What’s App o telefonaci, o mandaci pure una email esponendo il tuo caso a: Dottoressa Romano Sabrina

Vuoi saperne di più su altre notizie e non trovi il professionista che ne parla?? Commenta qui sotto e dicci la tua!

Ecco gli altri articoli.

Hai saputo le ultime notizie utili ? Ecco, qui una lista delle notizie più utili, secondo noi.

Ecco il nostro # hashtag : #fiscogenova cercaci sul tuo social preferito.

Usiamo Instagram, Telegram, Facebook, Linkedin, Reddit, Google Business, What’sApp, MeWe, Pinterest, Flikr, Tumblr, Twitter, Blogspot, ecc per tenervi informati con la nostra rubrica di notizie, secondo noi, più rilevanti, non solo prettamente fiscali.

Ecco le altre notizie utili: Clicca qui per visionarle



Ed ecco il nostro motto, essendo approdati anche su Podcast: #senonhaitempoperleggereascoltaci – se non hai tempo per leggere, ascoltaci su Spotify ad esempio: Podcast #fiscogenova.

Siamo presenti anche su Youtube, seguici anche tu sul nostro canale ufficiale: #fiscogenova.