L’esonero contributi autonomi, con modulo da scaricare

L’esonero contributi autonomi: ecco le nuove precisazioni sui moduli delle domande da inviare


Esonero contributi per gli autonomi: ecco le info, leggiamole insieme


Per gli iscritti INPS la scadenza è il 30 settembre, per gli altri enti previdenziali, il 31 ottobre 2021


Ecco l’atteso invio delle domande per l’esonero parziale del pagamento dei contributi che è stato previsto per lavoratori professionisti e per gli autonomi iscritti alle gestioni previdenziali dell’INPS.


La scadenza è fissata il 30 settembre 2021


Ricordiamo che questo esonero riguarda anche i professionisti iscritti agli enti privati gestori di forme obbligatorie di previdenza ed assistenza e che il termine è stato procrastinato al 31 ottobre 2021, solo per quest’ultima classe, diciamo.

Le date di scadenza dell’esonero contributi

Le domande di accesso devono essere presentate ad 1 solo ente previdenziale, entro termini diversi e qui sotto cito in dettaglio, come da sito web:

  • entro il 30 settembre 2021 (inizialmente 31 luglio ) per i lavoratori autonomi e professionisti iscritti all’INPS (nonché per i professionisti e operatori ex Legge 3/2018) obbligati al pagamento dei contributi alla Gestione separata INPS
  • entro il 31 ottobre 2021 per i professionisti iscritti agli enti di previdenza e assistenza ex DLgs. 509/94 e DLgs. 103/96.In sintesi, qui di seguito, troviamo le nuove precisazioni INPS sull’esonero degli autonomi dell’ente.


In un documento interno inviato alle sedi territoriali il 3 settembre 2021 vengono ribaditi i seguenti aspetti:

  • Non si ha diritto all’esonero nei mesi di coincidenza con periodi di prestazione pensionistica; quindi, nel modello di domanda tale dichiarazione di assenza di titolarità di pensione è riferita al periodo esonerabile, almeno un mese nel corso dell’anno 2021;
  • Il titolare della posizione assicurativa, non deve essere titolare di pensione diretta, diversa dall’assegno ordinario di invalidità di cui alla legge 222/1984, o da qualsiasi altro emolumento corrisposto dagli enti di diritto privato di previdenza obbligatoria, di cui ai decreti legislativi n. 509/1994 e n. 103/1996, a integrazione del reddito a titolo di invalidità;
  • Il richiedente non deve essere titolare di contratto di lavoro subordinato, con esclusione del contratto di lavoro intermittente senza diritto all’indennità di disponibilità ai sensi dell’art.13, c. 4, del D Lgs 81/2015, ma il requisito è riferito ai periodi di attività di lavoro autonomo;
  • Per le attività individuale con partecipazione in società, il requisito è verificato sulla sola attività individuale quindi, andrà indicato il codice fiscale del titolare;
  • Se il beneficiario svolge l’attività in più società, il requisito va verificato nella società nella quale è esercitata in modo prevalente;
  • Le ditte individuali, nel campo “Codice Fiscale dell’impresa o della società” devono indicare il codice fiscale e non il numero della partita IVA;
  • La domanda presentata con riferimento al titolare della posizione previdenziale vale come richiesta anche per gli stessi collaboratori presenti all’interno del nucleo aziendale; ne deriva che, per i collaboratori non va presentata alcuna altra domanda aggiuntiva o separata;
  • Le domande inviate non sono modificabili , per fare rettifiche è necessario cancellarle e reinserirle.


Qui di seguito troverai il modulo per il Decreto Esonero Contributivo da compilare:

Io, Dottoressa Sabrina Romano, come intermediaria, posso aiutarti in questa compilazione e per poterlo fare, ecco le credenziali di accesso ai servizi descritti sono le seguenti:

  • PIN rilasciato dall’INPS, sia ordinario sia dispositivo (si ricorda che l’INPS non rilascia più nuovi PIN a decorrere dal 1° ottobre 2020);
  • SPID di livello 2 o superiore;
  • Carta di identità elettronica 3.0 (CIE);
  • Carta nazionale dei servizi (CNS).

Parlando di lavoratori autonomi, tu quanto ne sai su come aprire un negozio ecommerce?

Ne abbiamo parlato, by fiscogenova


Compra anche tu il mio salvadanaio consapevole!
Il Salvadanaio che ti fa risparmiare facendoti capire dove devi limitare le spese!
Il Salvadanaio consapevole
Il tuo Salvadanaio per amico!
Ti è piaciuto l’articolo?

Commenta qui sotto e facci sapere cosa ne pensi di quest’argomento e condividi sui Social la Tua opinione a riguardo. Vuoi aprire la Tua partita IVA? Hai domande su come aprire il tuo ecommerce? Un negozio di frutta e verdura? Vuoi aprire il tuo negozio da parrucchiera? Contattaci!
3923997758 via What’s App o telefonaci, o mandaci pure una email esponendo il tuo caso a: Dottoressa Romano Sabrina

Vuoi saperne di più su altre notizie e non trovi il professionista che ne parla?? Commenta qui sotto e dicci la tua!

Ecco gli altri articoli.

Hai saputo le ultime notizie utili ? Ecco, qui una lista delle notizie più utili, secondo noi.

Ecco il nostro # hashtag : #fiscogenova cercaci sul tuo social preferito.

Usiamo Instagram, Telegram, Facebook, Linkedin, Reddit, Google Business, What’sApp, MeWe, Pinterest, Flikr, Tumblr, Twitter, Blogspot, ecc per tenervi informati con la nostra rubrica di notizie, secondo noi, più rilevanti, non solo prettamente fiscali.

Ecco le altre notizie utili: Notizie fiscali



Ed ecco il nostro motto, essendo approdati anche su Podcast: #senonhaitempoperleggereascoltaci – se non hai tempo per leggere, ascoltaci su Spotify ad esempio: Podcast #fiscogenova.

Siamo presenti anche su Youtube, seguici anche tu sul nostro canale ufficiale: #fiscogenova.